Proprio così, parte del guadagno del fondo pensionistico norvegese, che gestisce circa ottocento miliardi di euro, è legato alle prestazioni del talentino norvegese Erling Haaland. Il giovane centravanti, arrivato nella finestra di mercato invernale dal Salisburgo al Borussia Dortmund, con i gialloneri finora ha segnato quasi un gol ogni dieci minuti.

E, come riporta Bild, il fondo pensionistico statale della Norvegia nel 2018 ha investito sette milioni di euro per assicurarsi l'1% delle quote societarie. In sostanza, se Haaland segna e il Borussia Dortmund fa risultato, il prezzo delle azioni del club tedesco sale e a guadagnarci sono anche i pensionati norvegesi. Sempre secondo il quotidiano tedesco, soltanto con la firma contrattuale, il fondo pensionistico norvegese ci avrebbe guadagnato ben duecentosessantamila euro.