La Uefa ha sospeso il procedimento del Milan in merito al mancato rispetto del Fair Play finanziario. Per poter prendere una decisione definitiva sulla questione, la Camera Giudicante attenderà l'emissione della decisione del Tas sul ricorso dei rossoneri. 

Questo il testo del comunicato emesso a Nyon"La Camera Giudicante dell'UEFA Club Financial Control Body (CFCB) sospende il procedimento nei confronti dell'AC Milan in merito al mancato rispetto del requisito di pareggio durante l'attuale periodo di monitoraggio valutato nella stagione 2018/19 e che copre i periodi di segnalazione che termina nel 2016, 2017 e 2018. La sospensione del procedimento rimarrà in vigore fino a dopo l'emissione della decisione del TAS relativa alla sanzione imposta al club per non aver rispettato il requisito di pareggio per i periodi che terminano nel 2015, 2016 e 2017".