L'ex attaccante giallorosso, Luca Toni, ha rilasciato un'intervista a Tuttosport. Ecco un estratto delle sue dichiarazioni:

Guardiola, suo compagno a Brescia, rientra in quelli che l'hanno stupita?
"Pep no, lui da giocatore era già allenatore. Umile, appassionato, meticoloso. Poi è stato bravo e fortunato a iniziare nel Barcellona e a confermarsi negli altri top club. Prima o poi verrà anche in Italia. Ama le sfide e ai tempi del Bayern, quando si sapeva già che la stagione successiva sarebbe andato al Manchester City, mi ha detto che voleva tornare in serie A anche come tecnico".

Dove se lo immagina in Italia?
"O alla Roma, perché ci ha giocato ed è rimasto legato. O alla Juventus, che adesso è il club numero uno".