Walter Mazzarri, tecnico del Torino, alla vigilia della sfida contro la SPAL di Semplici, è tornato a parlare delle prime due partite dei granata contro Roma e Inter, nelle quali la sua squadra ha raccolto un punto. Queste le parole dell'allenatore del Torino:

"Il blasone della Roma e dell'Inter forse ci ha intimiditi. Non so bene per quale motivo, ma troppi giocatori, anche quelli esperti e non solo quelli i giovani, erano intimiditi. Il gol di Dzeko? Contro le grandi squadre può capitare di perdere per un grande gesto tecnico, come contro la Roma. Io però non credo che siamo stati inferiori a loro, anzi: abbiamo anche avuto trame di gioco più coordinate, annullando il gap tecnico".