Proseguono senza soluzione di continuità voci e dichiarazioni sul futuro di Alisson. Dopo le parole del suo agente rilasciate in Inghilterra, anche Marco Amelia, ospite di 'RMC Sport', ha commentato le voci sulla presunta offerta del Real Madrid da 60 milioni di euro. "Quando hai giocatori di questo livello, è normale che i grandi club puntino su di loro. Sono 3 anni che lo conosco, da quando l'ho visto le prime volte in Brasile e che punto su Alisson. Vorrei che restasse a Roma per tanti anni e diventasse il miglior portiere del mondo con la maglia romanista. Il Real Madrid ti mette in difficoltà, perché oltre ai soldi sul piatto può mettere di tutto. Conta molto la volontà del giocatore, è tutto da valutare, ma a oggi la vedo difficile che la Roma voglia privarsi di un giocatore simile, sarebbe meno difficile lasciar partire altri. Gioca con una tranquillità incredibile, rasserena tutti. Se il Real offrisse 60 milioni all'Amelia dirigente? Per educazione e rispetto mi siedo al tavolo con la società che arriva, ma non accetto. Il suo contratto andrebbe rivisto per farlo stare tranquillo, spiegandogli il progetto completo. Quanto vale? Più di 120 milioni, nel panorama mondiale Alisson vale un attaccante, ti fa conquistare 15 punti l'anno".