Il Giudice sportivo ha inflitto due giornate di squalifica a Daniele De Rossi, espulso in occasione di Genoa-Roma: "condotta gravemente antisportiva - si legge sul comunicato - per avere, al 24° del secondo tempo, durante un'azione, con il pallone non a distanza di giuoco, colpito con uno schiaffo al volto un calciatore della squadra avversaria, senza procurargli danni fisici".

Squalificati per una giornata: Heurtaux e Fares del Verona, Gagliardini e Miranda dell'Inter, Torosidis del Bologna e Budimir del Crotone. Inoltre sanzionato con l'inibizione fino al 5 dicembre e ammenda di 10mila euro il direttore sportivo della Lazio Igli Tare "in quanto al termine della gara, pur non presente in distinta, entrava sul terreno di giuoco affrontando, con fare aggressivo e minaccioso, il Direttore di gara. Comportamento che proseguiva fino a quando quest'ultimo non rientrava negli spogliatoi". Per quanto riguarda le società, ammenda di 10mila euro alla Juventus e di 3.500 euro all'Inter.