Manolas come De Rossi. Ruolo diverso ma stessa grinta nelle esultanze dalla tribuna. Proprio nella serata di ieri il difensore greco, costretto sugli spalti dell'Olimpico a causa dell'infortunio subito nella trasferta di Oporto, è stato ripreso in un filmato mentre festeggia in modo sfrenato al fischio finale di Roma-Empoli. Una partita sofferta ma vinta per 2-1 dai giallorossi grazie ai gol di El Shaarawy e Schick. Nel video, il calciatore stringe i pugni e alza le braccia al cielo per gioire alla conquista di tre punti fondamentali in vista della corsa alla Champions League della prossima stagione. 

Oggi come ieri. Nel Roma-Lazio dell'8 novembre del 2015, in tribuna ci va De Rossi a causa di problemi fisici. Un romanista, si sa, fermo il giorno del derby non ci sa stare. Ecco che allora al gol del vantaggio di Dzeko Daniele non riesce a contenersi: si alza in piedi e urla con rabbia tutta la sua felicità. Poi si risiede, colpisce con un destro la poltrona accanto e scandisce il nome del bomber bosniaco per tre volte assieme al pubblico di fede giallorossa presente allo stadio.