Kostas Manolas ha parlato nel post-partita, commentando la sconfitta della Roma all'Allianz Stadium. Queste le sue parole:

Sky

Nel secondo tempo una partita dignitosa e di carattere, però non avete mai preoccupato la Juve.
"Nel secondo tempo abbiamo fatto noi la partita ma non abbiamo mai creato una occasione importante. Dobbiamo ripartire dal secondo tempo per vincere le prossime due partite".

Cosa si può imparare dalla Juventus?
"Difendono compatti, stretti. E mettono tutti molta intensità. Sono abituati a farlo, hanno lo stesso allenatore da tempo. La loro mentalità è questa".

Ti sei divertito contro Cristiano Ronaldo e gli altri in campo aperto?
"Divertito no, se vincevamo si. Abbiamo perso anche essendo superiori nel secondo tempo".

Siete preoccupati per la situazione in classifica?
"Sì, perché non siamo dove dobbiamo essere. Però sono convinto che la Roma arriverà tra le prime quattro".

I tifosi romanisti devono essere preoccupati dalle offerte che arriveranno per te?
"Io sono un giocatore della Roma. Ho 3 anni di contratto e sono felice qui".

Roma Tv

Che prestazione è stata?
Nel primo tempo eravamo in difficoltà poi nel secondo tempo abbiamo reagito e abbiamo dominato la partita anche se non siamo riusciti a creare occasioni.

Complimenti perché non avevi un compito facile. Perché lì davanti gli attaccanti hanno quasi paura?
Non credo che abbiano paura. Loro sono la miglior difesa del mondo e non è facile creare delle occasioni. Vince da tanti anni perché è una squadra che combatte dall'inizio alla fine.

Ti è piaciuto l'atteggiamento della squadra?
Nel secondo tempo la squadra ha reagito bene , ma mi preoccupa che non siamo stati pericolosi, qualche occasione potevamo sfruttarla meglio. Se giochiamo sempre come il secondo tempo vinciamo le partite".

Cosa dici della lotta per la Champions?
Ora tante squadre ci sono davanti perché abbiamo perso tanti punti con le piccole, contro il Chievo e il Cagliari ci siamo fatti rimontare due gol ed ecco lì i 4 punti.  La squadra uscirà da questo momento, abbiamo avuto infortuni importanti e non abbiamo avuto tanti ricambi. So che alla fine la nostra squadra sarà tra i primi posti.

Che sensazione ti dà la fascia da capitano?
La prestazione la devi fare comunque, non cambia molto, hai solo più responsabilità.

Rai Sport

"Abbiamo provato a fare la partita, la Juve nel primo tempo ha dominato. Noi meglio nella ripresa ma non siamo riusciti a fare conclusioni a rete. Ora dobbiamo guardare queste due prossime partite per fare sei punti".

Avete paura?
"No, abbiamo dimostrato di avere personalità. La prestazione c'è stata, al di là di non aver fatto tiri in porta. Però la Roma stasera c'è stata".

In questo momento la classifica è giusta?
"Per come è andata fino ad oggi dico di sì, loro hanno più continuità. Noi purtroppo abbiamo sbagliato contro le squadre piccole. Contro le grandi abbiamo fatto sempre una buona prestazione. Purtroppo dobbiamo vincere con le piccole".

Schick sta attraversando un momento buio.
"E' un giocatore forte, di talento e sono convinto che presto lo dimostrerà".

Oggi la difesa è apparsa un po' assente sul gol di Mandzukic.
"No, non eravamo assenti. Santon era lì ma Mandzukic è stato più bravo ed è potente. Nel suo ruolo è tra i più forti in Italia e non solo. La posizione di Santon era giusta. Io dico che stasera la difesa non ha sbagliato tanto".

Un commento su Cristiano Ronaldo?
"E' un campione, è un leader e sicuramente aiuta la squadra".