Come se non bastassero le polemiche relative alle difficoltà di visualizzazione di Lazio-Napoli e delle altre partite andate in onda lo scorso weekend, DAZN deve ora affrontare un'altra bufera social. Come è noto, la piattaforma digitale si è assicurata i diritti dell'intera Serie B, che inizierà questa sera con Brescia-Perugia. Un'esclusiva importante e pubblicizzata, come è giusto che sia, nei giorni scorsi. Ma è stata proprio una pubblicità apparsa su La Gazzetta dello Sport di oggi a indispettire i tifosi di Cosenza Carpi. I nomi delle due squadre sono stati infatti storpiati per errore e così Ascoli-Cosenza e Foggia-Carpi sono diventate Ascoli-Consenza Foggia-Carpa.