Il Presidente del Coni Giovanni Malagò è tornato a parlare dei diritti televisivi per il prossimo campionato di Serie A e lo ha fatto ai microfoni di SportItalia. Durante l'intervista Malagò ha parlato anche della creazione delle "seconde squadre", affermando che l'annuncio dovrebbe essere diramato a breve.

Sulla vicenda dei diritti tv della Serie A, il Presidente del Coni ha dichiarato: "Direi che sono preoccupato per il braccio di ferro tra Sky e Mediapro. Sulla base di quello che è successo, è inutile essere ipocriti: è venuta meno una certezza. E la certezza era che, comunque andasse e ovunque queste partite fossero state trasmesse, c'era comunque un soggetto che garantiva il pagamento. Questo elemento, che non è trascurabile, al momento è saltato. Possibile che venga ripristinato, ma nel frattempo bisogna portare avanti dei correttivi perché non si può rischiare, visto che siamo a 75 giorni dall'inizio del nuovo campionato, con tutte le problematiche ancora in corso".

L'intervista integrale andrà in onda giovedì 3 maggio 2018 a partire dalle ore 22,30 e sarà visibile anche in replica venerdì 4 maggio alle 10 e domenica 6 maggio alle 13.30.