Come riportato dall' ANSA quest'oggi il Milan ha patteggiato con la Figc l'ammenda per il gesto di scherno di Bakayoko-Kessie avvenuto nei confronti di Acerbi, al termine della partita Milan-Lazio della scorsa settimana. 86 mila euro l'ammontare della multa, che sarà così suddivisa: 33 mila euro per ogni giocatore e 20 mila euro per la società rossonera (l'ammenda è stata ridotta di un terzo a seguito del patteggiamento).

Il provvedimento è stato firmato dal procuratore della Figc Giuseppe Pecoraro ed è ora al vaglio della Procura Generale del Coni.