Jose Mourinho, ex tecnico tra le altre di Manchester United e Inter, è intervenuto ai microfoni Teleradiostereo. Ecco le sue dichiarazioni:

Sulla rivalità tra Roma e Inter

"La sua Roma è stata un'avversaria forte, difficile da battere, che ha lottato fino alla fine per lo scudetto. Ne ho parlato con Vucinic qualche tempo fa, è stata una bella rivalità con la mia Inter".

La stagione della Roma

"La Roma ha iniziato bene in Champions ma poi ha trovato difficoltà in campionato e Coppa Italia. È possibile, però, trovare equilibrio per arrivare nei primi tre-quattro posti. Ancelotti non mollerà il secondo posto e ora deve puntare all'Europa League".

Porto-Roma

"Il gol di Adrian Lopez è stato fondamentale. Loro hanno l'esperienza di Conceição, che conosce bene l'Italia. È una squadra tattica, chiusa e tosta. Non facile da battere. Il risultato dell'andata lascia tutto aperto. Il Porto in casa è forte, lasciando da parte il disastro dello scorso anno col Liverpool. Lo stadio ha una grande atmosfera, grazie ai suoi tifosi. Non vedo la Roma troppo solida difensivamente per arrivare lì e pareggiare zero a zero. Ma sarà un match equilibrato".