Venerdì 1° settembre la Roma ospiterà la Chapecoense per un'amichevole, il cui intero incasso sarà devoluto proprio al club brasiliano, vittima nel novembre scorso di un disastro aereo che ha portato alla morte di 70 persone. In vista del match, la Roma ha pubblicato sui social il video-messaggio di Gerson.

"Sarà un'emozione unica, perché nessuno poteva aspettarsi la tragedia che è avvenuta", ha dichiarato il centrocampista brasiliano. "È stato difficile per i brasiliani, per le famiglie dei giocatori, per tutti quelli che avevano amici lì. Ritengo che sia una cosa molto importante per la Roma che giocherà questa partita, per i tifosi che sono di un altro paese e per tutti i brasiliani che sono qui. Sarà davvero un'emozione molto forte. Se non sbaglio i superstiti sono stati solo due o tre: per noi è un'enorme fonte di forza vedere che nonostante quello che è successo, loro sono sopravvissuti e stanno cercando di tornare a giocare. Pensavo che sarebbe stato difficile ricostruire la squadra, prendere dei giocatori per sostituire i guerrieri che ci hanno lasciato, ma sono molto felice per i nuovi giocatori che sono arrivati. Sono arrivati con l'obiettivo di eguagliare quanto fatto da quelli che non ci sono più, e hanno fatto qualcosa di molto importante vincendo il campionato. Per me è molto importante perché sarà un'emozione unica, non tanto per quello che riguarda l'aspetto tecnico, ma soprattutto perché sarà una bella festa e chi verrà non se ne pentirà: assisterà ad una cosa unica e proverà un'emozione mai provata prima. Tutti insieme e forza Chape!".

IL VIDEO-MESSAGGIO DI GERSON