Due giorni dopo la vittoria contro il Porto, Kostas Manolas ha risposto alle domande postate dai tifosi della Roma su Twitter, partendo proprio dalla sfida di Champions League. "Abbiamo fatto una gran partita peccato per il gol sfortunato. Abbiamo il ritorno dobbiamo cercare di passare e poi vediamo"

Dallo spogliatoio sentite l'annuncio delle formazioni e l'inno?
"Da dentro lo spogliatoio non sento i tifosi durante la formazione e durante l'inno"

Qual è il giocatore che stimi di più nel tuo ruolo?
"Sergio Ramos è il giocatore che stimo di più nel mio ruolo"

Preferisci la difesa a tre o a quattro?
"Io preferisco giocare a quattro, perché sono più abituato, ma posso giocare anche a tre".

Che sensazioni hai provato dopo il gol al Barcellona?
"Il gol contro il Barcellona è stato il mio miglior momento in carriera fino adesso. E' stata una serata meravigliosa per i romanisti e per tutti noi. Ero l'uomo più felice al mondo. Me lo sono ricordato tante volte".

Quali sono gli avversari più forti che hai incontrato? Tolto Totti, chi è il compagno più forte che hai avuto?
"Ibrahimovic, Messi e Benzema sono gli avversari più difficili che ho incontrato. Maicon è il giocatore più forte con cui ho giocato".

Il più grande rimpianto e la più grande gioia con la maglia della Roma?
"Il più grande rimpianto è stata la mancata qualificazione alla finale dello scorso anno perché abbiamo sbagliato la gara di andata. La più grande soddisfazione il derby vinto per 4-1"

Qual è la tua vittima preferita negli scherzi? Chi era il tuo idolo calcistico?
"Mi piace fare gli scherzi e tenere sempre vivo lo spogliatoio e tenere tutti sul pezzo. Da piccolo il mio idolo era mio zio, che giocava nell'Aek Atene".

Quanto casino avete fatto dopo la sfida contro il Barcellona?
"Non abbiamo fatto tanto casino, abbiamo festeggiato ma cose normali".

Qual è il tuo piatto greco preferito? E quello italiano?
"La moussaka. Qui a Trigoria sono bravissimi a cucinare. In generale la pasta, soprattutto quella col tonno, ma in bianco".

A quale fumetto somigli? Qual è la tua serie preferita? Che musica ascolti?
"A nessuno. Solo calcio, le serie di calcio. Quella greca, soprattutto i miei amici".

In Grecia si festeggia San Valentino?
"Sì".

Ti chiamavano Kostaki da bambino? Lo fanno ancora?
"Sì, alcune volte sì".

Più bella Symi o Naxos?
"Naxos".

Gyros di maiale o di pollo?
"Di maiale".

Con o senza cipolla?
"Senza...".

L'augurio più grande che fai alle tue figlie per quando cresceranno?
"Di essere persone oneste e rispettose"

Dove eri quando la Grecia ha vinto l'Europeo?
"A Naxos, avevo 13 anni. Mi piaceva pescare, mentre pescavo vedevo le partite. Quando facevamo gol insultavamo tutti. Guardavo più la partita di pescare".