Andrea Petagna, attaccante della Spal, ha parlato del particolare rapporto che lo lega al centrocampista della Roma Bryan Cristante. Queste le sue parole ai microfoni di Sky Sport 24:

"Bryan è il numero uno, ci conosciamo da 10 anni. Siamo arrivati insieme nel settore giovanile del Milan, facendo lo stesso percorso fino ad arrivare in prima squadra. Poi siamo passati all'Atalanta. Bryan è un ragazzo fantastico e ha una determinazione, una grinta, una cattiveria e una voglia di migliorarsi in allenamento che lo hanno sempre contraddistinto. L'ho sempre ammirato per questo. In convitto non ci potevano mai lasciare insieme in stanza perché ne combinavamo di tutti i colori. [...] È già stato bello giocare insieme a Bergamo, ma sarà emozionante per entrambi pensando da dove siamo partiti e adesso dove siamo arrivati. Lui con la Roma, dove sta facendo benissimo, e io con il Napoli, dove dovrei andare il prossimo anno. Sarà emozionante anche per il nostro agente perché è stato lui la prima persona che ci ha seguito da subito. A tredici anni ci portava a mangiare fuori e a prendere il gelato. È stato tutto un percorso importante, difficile, con tanti ostacoli, ma sicuramente bellissimo".